sezione

Penne

...
Amalia Ruffolo
...
Contrabbassista votato alla chimica ambientale, parla tre lingue, punta alla quarta, ed è per questo che ogni tanto si confonde. Appassionato di arrampicata e di gruppi musicali di nicchia.
Come si può descrivere pienamente qualcosa che si ama? È difficile quasi impossibile , ma l'amore di Andrea per i film e la sala cinematografica non conoscerà mai la parola fine. Adora i cani, il giallo ed il verde, le belle persone, le belle cose e le storie da cui imparare sempre qualcosa.
Elena è un'inguaribile e concreta idealista. La sua passione sono gli adolescenti che vede tutti i giorni seduti ai banchi, il jazz e immergersi talmente tanto in un libro da dimenticare che ore sono e se sta leggendo la storia o vedendone il film. Il suo motto è vivi per amare.
È figlia, nipote, sorella d'arte, senza teatro non saprebbe pensarsi. Dovendo trovarsi un lavoro, ha pensato di dedicarsi all'insegnamento, così il pubblico, ogni mattina, fra i banchi non manca mai. È mamma di Ginevra, vive sulla cima di una delle roccaforti più belle della Sicilia. Dichiara senza problemi la sua dipendenza dalla corsa, il gelato, i libri, i miti greci, i gatti, il lago di Pergusa.
Enrica è ricca di contraddizioni: è chimica ma le dicono che non lo sembra, ama scrivere ma non riesce a rileggersi, si definisce incline alle dipendenze ma l'unica accertata è quella da caffeina. Si innamora facilmente di libri, canzoni e persone.
Enzo adora ascoltare e raccontare gli altri, ama il rugby, i documentari e la birra. Dicono di lui che è un utopico testardo, un romantico scassa minchia, un terrone maledetto.
Simpatica, allegra e comunicativa, Gabriella è un giovane avvocato che ama il suo lavoro e lo fa con passione. Adora viaggiare e le piace la lettura ma non le proponete di iscriversi in palestra, lo sport non è il suo forte.
Gianluca ama il calcio ma è il fantacalcio la sua passione, non esiste giovane talento che non sia nel suo radar. Anche se non vi piace il calcio ve ne farà innamorare. Vive a Milano ma porta la Sicilia sempre nel cuore. Disponibile, generoso con qualche fissa di troppo per la puntualità.
Nato in montagna, amante da sempre del mare, ma vive nella pianura Padana. Lo sport, in particolar modo il calcio, sono i suoi piatti preferiti ma, si ciba anche di buona musica, libri e politica. Ogni suo riccio è un capriccio, ma è sempre pronto a dare a tutti un grande abbraccio.
Pedagogista per professione e psicologa in formazione, Laura vuole scoprire tutti i segreti della mente umana. Oltre che di folli e di bambini, Laura ama circondarsi di libri, cinema, musica, colori e gatti! Del potere catartico della scrittura è una ferma sostenitrice. Ama la scoperta e il viaggio. Che quest’ultimo, a volte, avvenga tra le pagine di un libro è solo un piccolo dettaglio.
Silenziosa osservatrice della realtà, Mariangela ha il mare nelle vene. Grafica per formazione e fotografa per passione e professione, adora viaggiare. Si sente una sportiva, anche se non riesce più a toccarsi le dita dei piedi.
Michele, 28 anni. Quasi anatomo patologo, appassionato di lettura, scrittura, filosofia, fotografia e politica. (Ex)Attivista LGBTQIA+, resta comunque interessato alle questioni frocie ed a tutto ciò che è connesso ad esse (no, non solo le MTS, ma anche sex-positivity, transfemminismo, relazioni etiche non-monogame, questioni di genere e altre cose trendy e glitterate ).
Penelope è una girovaga eterna nonostante la mitologia dietro al suo nome. Scrive per tenersi compagnia e provare a capirsi. Ossessionata dalle rime, compone filastrocche nel tempo libero. Intanto organizza eventi sulle Alpi, spinta dall’amore per lo sci. A volte fa anche cose normali.
Pierluigi Bizzini nasce a Enna nel dicembre del 1992. Pierluigi diventa lettore in tenera età, seduto su una panchina verde che non esiste più, sotto casa della nonna. È nel 2017 che diventa scrittore con un breve racconto dedicato proprio a sua nonna.
Pino ama la musica e stare con gli amici, ha mille interessi dalla cucina, al tennis fino ai motori. Ingegnere nella vita, e nella forma mentis, si dimentica della sua formazione ai live dei suoi artisti preferiti e quando suona la batteria.
Pizzaiolo provetto, che ama sperimentare in cucina, Salvo è appassionato di cinema, di cartoni animati e del bere in compagnia.
Salvo ama la musica e la politica. Chimico di formazione, barman di natura. Dicono di lui: "Ha tanti pregi e tantissimi difetti."
Valerio, ma anche Antonio, geloso del secondo nome perché ereditato dal nonno materno è un inguaribile romantico, estroverso, anche fin troppo, chiunque dallo sguardo potrebbe dedurne lo stato d'animo. Tifoso giallorosso, amante di tutti gli sport, dipendente patologico dal calcio.
Chiudi il menu