Schegge di cinema. Il postino-Michael Radford

Con la sua interpretazione,  Massimo Troisi entra nel mito della storia del cinema, lasciando un vuoto incolmabile ma un ricordo unico, sincero, un’emozione poetica. La sua mimica sofferta, non fatta di tante parole, ma da sguardi che esprimono al meglio la sua anima; un film sulla libertà e la poesia, cuore e passione, mare e magia. Salina scenografia perfetta con la sua natura selvaggia per l’incontro tra Mario (Troisi) e Pablo Neruda, interpretato magistralmente da Philippe Noiret, poeta impegnato capace con un solo verso di creare splendore. Troisi mise il suo cuore in questo suo ultimo progetto e come ogni eroe romantico morì prima che che ne potesse vedere lo splendore negli occhi di ogni spettatore. Il suo cuore, che lo tradì, ribatte nel corpo di ognuno di noi. Meravigliose le musiche.

Andrea Lo Gioco

locandina2958

 

Rispondi

Chiudi il menu
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: